Crea sito

AUTORE/I

Salvatore Cianciabella

Psicologo e formatore siciliano, residente in Toscana. Autore di questo sito e del libro "Siamo uomini E caporali", si occupa di Comunicazione e Persuasione e di temi come l’Obbedienza e la Dis-Obbedienza all’Autorità. Grazie alla collaborazione dello psicologo sociale e ricercatore Piero Bocchiaro e del prof. Philip Zimbardo della Stanford University si è occupato, in Toscana, dell’Heroic Imagination Project (attualmente attivo presso alcune scuole della California), al fine di rendere consapevoli i giovani delle scuole italiane su come le forze situazionali e sistemiche possano condizionare il comportamento dei singoli individui.

Ha curato e tradotto per la FrancoAngeli il testo del prof. Zimbardo "Man disconnected" intitolato in Italia "Maschi in difficoltà", nonché il sito: http://www.disconnessi.eu che raccoglie informazioni e documenta su tematiche correlate alle nuove  "addiction", ovvero, nuove dipendenze da supporti tecnologici, uso di videogame, cybersex e dipendenze da internet e smartphone che vede come vittima soprattutto il sesso maschile.

Cura, inoltre il sito: http://www.tecnologieinformatiche.tk dedicato all'uso consapevole degli strumenti informatici.

 

Alla realizzazione del progetto "Siamo uomini e caporali" hanno contribuito i colleghi:

Philip G. Zimbardo

Noto come l’ideatore dell’Esperimento Carcerario di Stanford, è professore emerito di Psicologia alla Stanford University dal 1968. Ha insegnato a Yale, alla New York University e alla Columbia. Più volte presidente dell’American Psychological Association, è noto al pubblico per la pluripremiata serie televisiva americana di divulgazione psicologica “Discovering Psychology”, e per essere stato commentatore del reality inglese “The Human Zoo”.
Nel 2004 ha testimoniato presso la corte marziale in difesa del sergente Ivan Frederick, una guardia della prigione di Abu Ghraib, al quale è stata inflitta una pena di otto anni, ridotta, grazie all’intervento di Zimbardo, per via delle pressioni “situazionali” subite dal militare.
È autore di oltre trecento pubblicazioni tra cui i bestseller Vincere la timidezza (1993), L’effetto Lucifero (2008) e Il paradosso del tempo (2009).
Dopo aver presenziato alla trasmissione televisiva Superquark di Piero Angela, in suo onore, intitolata “Lo Zoo Umano” ed essere stato richiamato dalla sua terra d’origine, la Sicilia, il ricercatore ha fondato con Steve Luczo la “Zimbardo-Luczo Fund”, fornendo ogni anno, tra Corleone e Cammarata (prov. di Agrigento) borse di studio e strumenti informatici nella speranza di offrire opportunità di sviluppo formativo a giovani siciliani meritevoli.

Piero Bocchiaro. Dopo la laurea in psicologia nel 1998, ha conseguito un dottorato di ricerca con una tesi che indagava gli effetti psicologici dell’appartenenza a gruppi sociali stigmatizzati. Nel 2002-2003 è stato visiting researcher presso la Stanford University; in seguito ha insegnato e fatto ricerca (con Stefano Boca) all’Università di Palermo. Attualmente è research fellow alla Vrije Universiteit di Amsterdam, dove ha avviato un progetto finalizzato all’identificazione dei fattori psicosociali che inducono a disobbedire a un’autorità ingiusta (al progetto collabora Phil Zimbardo della Stanford University). Insieme a Bernie Carducci della Indiana University sta invece indagando l’area della timidezza, col fine ultimo di fornire rimedi efficaci a quanti ne sono affetti. E' autore del libro "Psicologia del male" edito da Laterza.

Per la realizzazione del progetto l'autore Cianciabella ringrazia:

- la figlia di Totò, Liliana De Curtis;

la nipote di Totò, Elena Alessandra Anticoli De Curtis; 

il vignettista Sergio Staino per la simpatica vignetta inserita in homepage;

- Ilaria Angeli (FrancoAngeli Editore) che ha creduto fin dall'inizio in quest'opera, e senza la quale questo testo non avrebbe avuto il successo finora maturato;

- gli enti formativi come l'Università RomaTre per aver deciso di consigliare e adottare il testo per la laurea magistrale in Teorie della Comunicazione, all'interno del corso di Psicologia dell'Influenza Sociale;

- studenti, come Martina Montoro dell'Università di Messina che hanno preso spunto dal libro per svilppare idee e opere concretizzatisi in relazioni e tesi di laurea;

- formatori come Roberto Podrecca (ex presidente Associazione Italiana Formatori della Toscana) per avermi incoraggiato e accompagnato in questo lungo percorso e Massimo Agnoletti, per aver utilizzato le schede del libro per corsi di formazione sulla Persuasione;

- attori e registi come Dario Merlini e la sua compagnia teatrale Oyes che ho avuto il piacere di invitare a Corleone per la rappresentazione teatrale sull'Effetto Lucifero di Zimbardo.

- tutti coloro che in futuro prenderanno spunto da questo libro per creare consapevolezza nella gente comune sui propositi non sempre "onorevoli" dei tanti "caporali" e manipolatori dell'occulto.

- e per ultima, in ordine cronologico, la Giunti per aver deciso di dedicare tutti i numeri di Psicologia Contemporanea del 2017 alle opere di Zimbardo, compreso questo libro e, naturalemte al testo di Cialdini sui principi di persuasione.

- un ringraziamento a parte merita Eleonora (moglie dell'autore) per aver sorbito per intere giornate la visione ininiterrotta e continua di sketch cinematografici fino allo sfinimento ma anche per aver realizzato una tesi di laurea che ha permesso all'autore di riflettere su modelli e stili genitoriali autoritari e autorevoli, nonché permissivi che riflettono stili e crisi del sistema che stiamo vivendo...ma questo è un altro libro ---> www.disconnessi.eu